Yadav AK, Kumar V, Kumar V et al., J Bone Miner Res. 2018; 33(3):404-409

BACKGROUND: Nei pazienti con CKD è raccomandato l’uso di metaboliti attivi della vitamina D per il trattamento del disordine minerale osseo in quanto si presuppone che le forme native non vengano adeguatamente idrossilate a calcitriolo, la forma metabolicamente attiva di vitamina D.

METODI: Nei pazienti con insufficienza renale non diabetica in stadio 3-4 e carenza vitaminica D (25-diidrossivitamina D ≤ 20ng/ml) che hanno completato lo studio randomizzato, controllato e in doppio cieco mirato ad indagare l’effetto del trattamento con colecalciferolo sulla funzione vascolare, è stata condotta una analisi secondaria sui markers di turnover osseo. I pazienti sono stati randomizzati a ricevere due dosi orali di colecaciferolo (300.000 UI) o placebo al basale e dopo 8 settimane.

RISULTATI: Dei 120 pazienti arruolati, 58 nel gruppo trattati e 59 nel gruppo placebo hanno completato lo studio. A 16 settimane i livelli sierici di 25(OH)D e 1,25(OH)2D sono aumentati nel gruppo trattati rispetto al gruppo placebo (differenza tra gruppi: 23,4 ng/ml; CI 95% 19.76-27.06; p<0.001 e 14.98 pg/ml; CI 95% 4.48-27.18; p=0.007, rispettivamente). I livelli di PTH si sono ridotti nel gruppo trattati [differenza tra gruppi -100.73 pg/ml (CI 95% -150.50 – -50.95; p<0.001)]. I livelli di fosfatasi alcalina totale e ossea (ALP e BALP) e di telopeptide carbossi-terminale (CTX) sono significativamente diminuiti nel gruppo colecalciferolo (differenza tra gruppi: -20.25 U/L; CI 95% -35.14 – -5.38; p=0.008 per ALP; -12.54 U/L; CI 95% -22.09 – -2.98; p=0.013 per BALP; -0.21 ng/ml; CI 95% -0.38 – -0.05; P=0.05 per CTX). E’ stata osservata una correlazione significativa tra Δ25(OH)D e ΔPTH (r=-0.409, p <0.0001), Δ1,25(OH)2D (r=0.305, p=0.001), ΔALP (r=-0.301, P=0.002), ΔBALP (r=-0.264, p=0.004), ΔCTX (r=-0.210, p=0.0230).

CONCLUSIONI: La supplementazione con colecalciferolo si è dimostrata efficace nel correggere il deficit vitaminico D e nel ridurre i livelli sierici di PTH e dei markers di turnover osseo negli stadi precoci di CKD.

Scrivi alla segreteria

Per qualsiasi informazione sull'iscrizione alla società G.I.BIS. Scrivi alla segreteria.

Invio

©2018 Gruppo Italiano per lo studio dei BISfosfonati

Entra con le tue credenziali

oppure    

Dimenticate le credenziali

Create Account

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi